CONDIZIONI DI FORNITURA NOLEGGIO AUTOBUS

1) Se non diversamente stabilito, il prezzo del servizio non comprende: IVA nella misura di legge, parcheggi, trafori, tunnel, passaggi su navi traghetto, pedaggi all’estero, ticket ZTL di ingresso nelle città, tasse doganali, fornitura di bevande a bordo (effettuabili solo su preventiva richiesta), vitto e alloggio dell’autista nei viaggi plurigiornalieri (in questo caso al ns. personale dovrà essere assicurato un trattamento decoroso nelle vicinanze del gruppo e in camera singola. Nel caso di trattamento di mezza pensione, si applicherà un supplemento di Euro 20,00 per ogni pasto non fornito).

2) Il committente deve concordare con la ditta orario e luogo di partenza, orario di rientro, destinazione, eventuali fermate intermedie, itinerario e numero di posti a disposizione. In mancanza, si opererà secondo consuetudine. Il percorso, se non espressamente convenuto, verrà calcolato per la via più breve (non necessariamente via autostrada).

3) Il committente deve richiedere in anticipo la possibilità di fruire del WC, macchina caffé, frigo bar.

4) Non può essere superato per nessun motivo il numero dei passeggeri indicato nella carta di circolazione del mezzo.

5) Se le strade fossero impraticabili, l’autista è autorizzato a non proseguire.

6) Variazioni di itinerario ed orario, servizi extra richiesti in corso di svolgimento del servizio, si effettuano sotto la responsabilità del capogruppo e autorizzazione dell’azienda (in tal caso è necessario controfirmare il foglio di viaggio). Tali disposizioni (comprese quelle di forza maggiore e non imputabili alla ns. ditta) saranno sempre addebitate al cliente.

7) La Ditta si riserva, in caso di necessità, senza variazione di costi per il cliente, di subappaltare il servizio richiesto, affidandosi a fornitori qualificati, in  accordo con i propri standard di qualità.

8) Prima di iniziare il viaggio è opportuno che il capogruppo informi i passeggeri del regolamento di comportamento a bordo del pullman

9) È assolutamente vietato caricare in pullman materiale infiammabile o giudicato pericoloso dall’autista. Il carico di materiale diverso dal bagaglio personale deve essere richiesto ed autorizzato dalla direzione.

10) Non è ammesso il trasporto di animali di media e grossa taglia. I cani e gli animali di piccola taglia devono essere tenuti nell’apposita gabbia e in grembo al proprietario. Il trasporto di questi animali è gratuito. Possono viaggiare gratuitamente i cani guida (di qualsiasi taglia) per non vedenti.

11)Eventuali rinunce e/o cancellazioni, successive alla conferma del servizio, prevedono l’addebito al Cliente delle seguenti penali:

- Nessuna penale e restituzione dell’acconto per cancellazioni fino a 7 giorni prima della partenza;
- 30% dell’importo del viaggio per cancellazioni da 7 a 4 giorni prima della partenza;
- 50% dell’importo del viaggio per cancellazioni da 3 a 1 giorni prima della partenza;
- 100% dell’importo del viaggio per cancellazioni a meno di 24 ore dalla partenza.

Eventuali condizioni migliorative saranno concordate al momento dell’accettazione del servizio da parte di Arrigoni Srl

12) Si informa che vige l’obbligo del rispetto dei tempi di guida e di riposo previsti dal regolamento CE n. 561/2006, in particolare per quanto riguarda il riposo giornaliero che non dovrà essere inferiore a 11 ore consecutive. Se il gruppo sarà causa del mancato rispetto delle direttive di legge, quindi degli orarti concordati con l’azienda, sarò obbligato in solido al pagamento delle relative sanzioni come da riassunto:

Sanzioni

 

13) Ogni difformità nella fornitura del servizio di trasporto deve essere contestata direttamente all’autista compilando l’apposito spazio previsto nel foglio di viaggio. Eventuali richieste o risarcimenti vanno inoltrate a mezzo raccomandata R.R. fax o P.E.C., entro dieci giorni dalla data di rientro. La Direzione valuterà solo le richieste relative servizi per i quali è già stato effettuato il saldo del corrispettivo.

14) Nessun addebito può essere imputato alla ns. ditta per:

furti o deterioramenti al materiale depositato in pullman, salvo il caso di provata negligenza o dolo;

mancato raggiungimento della destinazione per cause di forza maggiore (impraticabilità della strada, …);

ritardi causati da rotture o inefficienze del mezzo o altro, una volta iniziato il servizio.

15) Il servizio si intende confermato, salvo disponibilità, solo ed esclusivamente quando il preventivo verrà restituito controfirmato per accettazione, unitamente alla caparra richiesta. L’accettazione del preventivo implica l’approvazione delle condizioni di fornitura e delle regole di comportamento.


REGOLE DI COMPORTAMENTO A BORDO DI UN PULLMAN

(Ai sensi del Codice della Strada e Regolamento CEE, CW, direttiva CEE 314/90)

I Signori viaggiatori sono tenuti a rispettare, per la loro e l’altrui incolumità, il seguente regolamento:

  1. E’ assolutamente vietato rimanere in piedi quando l’autobus è in movimento.
  2. Ogni qualvolta il pullman effettuerà una sosta, si dovrà rimanere seduti fino all’arrestarsi del mezzo stesso.
  3. Durante la marcia è vietato sostare in prossimità delle porte di uscita e occupare corridoio e scalini con bagagli e altro.
  4. Il passeggero è tenuto ad assumere una posizione corretta e comunque tale da non pregiudicare la sicurezza propria e altrui.
  5. I passeggeri sono tenuti ad indossare le cinture di sicurezza, se il mezzo ne è dotato.
  6. È vietato consumare cibi e/o bevande all’interno del pullman.
  7. È severamente vietato fumare.
  8. Il bagagliaio del pullman dovrà essere aperto e chiuso solo ed esclusivamente dal personale addetto (autista). Il carico massimo di bagagli ammesso è di 10 Kg per persona.
  9. È ammesso all’interno del pullman solo il bagaglio a mano (NO ZAINI), il quale deve essere riposto solo nelle cappelliere.
  10. Si intendono carichi eccezionali: biciclette, scatoloni di cibo e bevande, tavoli e panche, materiali vari, strumenti musicali, bombole a gas e fornelli. Possono essere caricati a bordo solo se autorizzati dalla ditta e previo rilascio di liberatoria sulla responsabilità derivante da danni alle persone, al bus e alle cose stesse. Eventuali rifiuti prodotti vanno raccolti e smaltiti dal capogruppo.
  11. Il responsabile del gruppo è obbligato a fare un sopralluogo dello stato interno del pullman all’inizio e al termine del servizio, onde evitare smarrimenti e verificare rotture. I danni verranno addebitati ai responsabili e/o al gruppo.
  12. Nei viaggi di istruzione è consigliabile che almeno uno degli accompagnatori sia seduto nelle ultime file per poter controllare meglio gli alunni.
  13. Si ricorda che urla e schiamazzi possono recare disturbo al conducente del mezzo e mettere a rischio la sicurezza di tutti i passeggeri.
  14. Ogni comportamento difforme da quello sopra descritto, può comportare la mancata copertura assicurativa ove prevista.